• 28
    Mag
    2022
    28
    Mag
    2022
    Mura Sottosopra
    Sabato 28 maggio appuntamento con l'edizione 2022 di 'Mura Sottosopra', un viaggio urbano sotto e sopra l'antica cinta medievale per scoprirne i segreti, comprenderne meglio la funzione originaria e conoscere come si è evoluto nei secoli il contesto urbanistico cittadino. Un evento promosso da Amur, Associazione per le Mura di Pisa, in collaborazione con l'associazione di Cooperative che gestisce le visite al camminamento in quota Ritrovo di fronte a Porta Nuova, tra piazza dei Miracoli e piazza Manin, alle 16.30: i partecipanti, accompagnati dal professor Ilario Luperini presidente dell'associazione, passeggeranno dalla Porta Buoza all'interno del complesso del Santa Chiara, unica testimonianza rimasta delle Mura in quest'area, fino a raggiungere la Porta Nuova aperta nel 1562 durante la dominazione fiorentina che sostituì nella sua funzione di accesso principale alla città la vicina Porta del Leone. Il percorso prosegue con l'osservazione dello scalino di fondazione delle Mura, toccando la Porta del Catallo e la Porta del Leone fino alla Porta Santa Maria aperta nel 1968 di fianco all'omonima torre, oggi salita sul camminamento in quota che si potrà esplorare in tutta la sua lunghezza fino alla chiusura delle 20. Biglietti a 5 euro comprensivi dell'ingresso al camminamento in quota, massimo 35 persone, prenotazione consigliata via mail a luperini.ilario@gmail.com oppure via telefono e whatsapp al numero 346-3165759
    approfondisci
  • 21
    Mag
    2022
    21
    Mag
    2022
    Pisa dal basso e dall’alto
    Sabato 21 maggio le Mura di Pisa ed il battello sull'Arno propongono una visita inedita che per la prima volta lega a doppio filo due occasioni di ammirare la città da due prospettive inedite. 'Pisa dal basso e dall'alto': ritrovo alle 14.45 presso lo scalo Roncioni sul lungarno Mediceo, di fronte al San Matteo, alle 15 imbarco e navigazione sul fiume per il 'Tour Lungarni' che permette di scoprire storia e architettura dei palazzi che si affacciano sul fiume, ricordando 'Pisa com'era' quando la vita cittadina era connessa strettamente alla vita dell'Arno. Alle 16 discesa sempre allo scalo Roncioni per raggiungere piazza delle Gondole dove alle 16.15 inizia la visita guidata sulle Mura di Pisa. Dai fasti della Repubblica Marinara alle vicende della Seconda Guerra Mondiale la passeggiata in quota porta i visitatori in un viaggio nel tempo tra le bellezze monumentali, fino alla piazza dei Miracoli dove è prevista la discesa intorno alle 17.45 L'evento nasce dalla collaborazione tra le cooperative che gestiscono le Mura di Pisa (CoopCulture, Itinera e Promocultura) e Top5Viaggi. Informazioni sul sito www.muradipisa.it e sulla nuova app gratuita Mura di Pisa. Posti limitati, prenotazione obbligatoria al numero 050-530101 dal martedì al venerdì con orari 9-13 e 14-16 (tasto 4 del risponditore). Biglietto a 16 euro comprensivi di gita in battello con guida, ingresso e visita guidata sulle Mura. L'evento sarà confermato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti e sarà annullato in caso di maltempo.
    approfondisci
  • 14
    Mag
    2022
    14
    Mag
    2022
    Mura fantasy festival: ‘I frammenti del tempo’ tra enigmi e cosplayer
    Un viaggio nel tempo e nella storia per risolvere un misterioso enigma: sabato 14 maggio le Mura di Pisa si trasformano e si animano con figuranti in costume e cosplayer tutti impegnati per ricomporre 'I frammenti del tempo'. Si tratta della prima edizione del festival cosplayer e fantasy sulle Mura, grazie alla collaborazione tra le cooperative che gestiscono il camminamento in quota (CoopCulture, Itinera e Promocultura) e l'associazione Alnilam Arts, con la partecipazione di 'Assassin's Creed Cosplay Italia' e delle manifestazioni storiche del Comune di Pisa, con il patrocinio del Comune di Pisa e dell'assessorato al turismo. Per tutta la giornata i visitatori potranno passeggiare e ammirare le bellezze di Pisa dall'alto incontrando Galileo, Kinzica, Fibonacci così come pirati e soldati medievali. Da Torre di Legno a Piazza dei Miracoli sarà possibile partecipare ad uno speciale gioco di ruolo dal vivo ad enigmi, per cercare di capire che cosa ha originato la frattura nello spazio-tempo che ha portato sulle Mura tutti questi personaggi. Tutti i partecipanti si potranno fare una foto con Galileo dal selfie point con lo sfondo di piazza dei Miracoli e potranno postarlo sui social inserendo #iframmentideltempo2022, taggando @muradipisa,@djkikoeniko e @alnilamarts: le immagini saranno inserite sul sito per ricordare l'evento. Per tutta la giornata le Mura saranno aperte con orario 10-20, biglietto normale a 5 euro intero, biglietto speciale a 10 euro per partecipare alla missione ad enigmi con partenze ogni mezzora e con una pausa all'ora di pranzo: posti limitati, consigliata la prenotazione al link https://bit.ly/MuraCos, chiamando lo 0500987480 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, oppure presso la biglietteria di Torre Santa Maria negli orari di apertura. Info sul sito www.muradipisa.it, sull'app Mura di Pisa e sulle pagine social Mura di Pisa e Alnilam Arts. Ringraziamenti particolari per il supporto a Goblin Cafè, Hotel Duomo, Hotel Di Stefano, Hotel Verdi, Mr. Sgabeo.
    approfondisci
  • 08
    Mag
    2022
    08
    Mag
    2022
    Quattro stagioni sulle Mura: primavera tra donnole e volpi
    Lucertole e usignoli, ma anche faine, donnole e persino volpi: le Mura di Pisa in primavera si animano non solo dei visitatori che percorrono il camminamento in quota per ammirare le bellezze architettoniche e paesaggistiche cittadine, ma anche di piccoli animali che trovano a queste altezze un habitat particolare, un corridoio ecologico in centro. «Grazie all'analisi di alcuni segni inequivocabili e alle immagini raccolte da foto e videotrappole - spiega il professor Marco Zuffi dell'Università di Pisa - abbiamo la conferma che nelle ore notturne le Mura sono frequentate anche da piccoli mustelidi». Queste scoperte con le immagini esclusive in notturna, insieme al più ampio racconto delle Mura come habitat naturale speciale, saranno al centro della visita guidata '4 stagioni sulle Mura di Pisa - Primavera' condotta da Silvia Sorbi del Museo di Storia Naturale dell'Università di Pisa che si terrà domenica 8 maggio dalle 10 alle 12 con partenza dalla Torre di Legno dietro piazza del Rosso e arrivo in piazza dei Miracoli. Biglietti a 10 euro comprendenti l'ingresso alle Mura di Pisa, 1,50 euro per il diritto di prenotazione. Posti limitati: info e link per la prenotazione sul sito www.muradipisa.it, direttamente alla biglietteria online, su app Mura di Pisa, chiamando lo 0500987480 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, presso la biglietteria di Torre Santa Maria negli orari di apertura. L'iniziativa è frutto della collaborazione e della convezione tra Mura di Pisa ed il Museo di Storia Naturale dell'Università di Pisa, una collaborazione che già prevede sconti incrociati per le persone che visitano entrambi i siti turistici durante i normali orari di apertura.
    approfondisci
  • 01
    Mag
    2022
    01
    Mag
    2022
    Le Mura si preparano all’estate
    Le Mura si aprono alla bella stagione con tante iniziative e nuovi orari: a maggio il camminamento sarà accessibile fino alle 20 con ultimo ingresso alle 19.30 dal venerdì alla domenica, mentre da giugno e per tutta l'estate fino a fine agosto, dopo due anni di Covid, si ritorna alle aperture tutti i giorni. Dopo quattro anni dalla partenza che hanno visto il mantenimento del prezzo di ingresso promozionale, oltre il tempo previsto e anche durante i primi due anni della pandemia, da maggio scatterà il tariffario previsto in sede di gara: 5 euro per il biglietto intero, 4 euro per i convenzionati e 3 euro il ridotto per residenti e studenti universitari, con una serie di promozioni per famiglie e possibilità di abbonamenti. Da poche settimane le Mura hanno messo inoltre a disposizione la nuova app gratuita, ricca di informazioni e animazioni uniche, che trasformano la visita in quota in un viaggio attraverso i secoli e la storia di Pisa, tra bellezze architettoniche e panorami mozzafiato. Sarà un maggio ricco anche di eventi speciali, dopo il successo delle cineproiezioni di aprile che torneranno a giugno, ed il risveglio yoga sulle Mura. Domenica 8 maggio alle 10 'Quattro stagioni sulle Mura - Primavera': visita guidata speciale in collaborazione con il Museo di Storia Naturale per esplorare le Mura come corridoio ecologico e habitat naturale urbano dove si possono trovare uccelli, lucertole e anche piccoli mammiferi come faine e donnole. Sabato 14 maggio per tutto il giorno le Mura saranno invase da cosplayer da tutta Italia per l'evento 'I frammenti del tempo', un percorso interattivo tra storia e fantasia in collaborazione con Alnilam Arts, un gioco a enigmi da risolvere che permetterà ai partecipanti di incontrare personaggi del calibro di Fibonacci, Kinzica e Galileo. Infine sabato 21 maggio, per la prima volta, 'Pisa dal basso e dall'alto': visita inedita della città prima con il battello sull'Arno e a seguire sul camminamento in quota da piazza delle Gondole fino a piazza dei Miracoli, in collaborazione con Top5Viaggi. Informazioni sul sito www.muradipisa.it e sulla nuova app gratuita Mura di Pisa
    approfondisci
  • 27
    Apr
    2022
    27
    Apr
    2022
    Giornata della Solidarietà dedicata a Nicola Ciardelli
    Anche quest'anno le Mura di Pisa sono coinvolte nella giornata della solidarietà dedicate a Nicola Ciardelli, il Maggiore che nel 2006 perse la vita in Iraq. Mercoledì 27 aprile sul camminamento in quota 9 classi seguiranno un percorso che si snoda dalla Torre di Legno fino a piazza dei Miracoli, tra storia, cultura, architettura e nuove tecnologie L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Nicola Ciardelli Onlus e coinvolge tutte le scuole pisane di ogni ordine e grado, con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani studenti sui temi della pace e della solidarietà. Quest’anno i partecipanti sono 4000 divisi in 190 classi. Il progetto è articolato in varie sezioni, collegata ai principi fondamentali della Costituzione: sociale, cooperazione internazionale, ambiente, salute, pari opportunità, uguaglianza, legalità, scienza e tecnologia, religione, cultura, studio, sport, lavoro. Ciascuna sezione prevede diversi percorsi, che toccano luoghi significativi della città. Il progetto 2022 della Giornata riguarda “La Costituzione come fondamento di una partecipazione consapevole e punto di partenza per il perseguimento degli obiettivi comuni di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030”, in cui gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile mirano a favorire interventi in aree cruciali per l’umanità e il pianeta, riassumibili attraverso le “5P”: Persone, Pianeta, Prosperità, Pace, Partnership.
    approfondisci
  • 22
    Apr
    2022
    22
    Apr
    2022
    Mura di Pisa Night Experience speciale Liberazione
    Le bombe, l’occupazione straniera, gli sfollati, la fame, le stragi, le vittime civili. Succede adesso in Ucraina. È successo a Pisa ai nostri nonni. In occasione della settimana del 25 aprile anniversario della Liberazione, Mura di Pisa e Acquario della Memoria organizzano un'edizione speciale di Mura di Pisa Night Experience. Un tour notturno di walking cinema per raccontare per suoni ed immagini il passaggio della Seconda Guerra Mondiale in città: l'entusiasmo degli inizi, il bombardamento del 31 agosto 1943, l'occupazione tedesca, la resistenza della brigata partigiana Casarosa, la città divisa in due dal fronte dell'Arno, la cattedrale invasa dagli sfollati, l'incendio del Camposanto Monumentale, i rastrellamenti nazisti, fino al 2 settembre 1944, liberazione di Pisa. «Con racconti sonori immersivi e proiezioni itineranti sulle Antiche Mura le vicende della guerra rivivono nelle testimonianze di chi c'era, nelle immagini di archivio, nelle storie dei diari privati - spiega Lorenzo Garzella, anima dell’associazione Acquario della Memoria - Parole vivide e documenti originali che raccontano una tragicità talmente sproporzionata da apparire quasi surreale, soggetto di una narrazione senza confini temporali o territoriali». Grazie all'associazione Acquario della Memoria il 50% degli incassi sarà devoluto alla Misericordia di Pisa per le missioni di viaggio che portano viveri e beni di prima necessità a sostegno della popolazione ucraina, inoltre il volume 'Diari del coprifuoco' sarà in vendita a 10 euro invece di 15 e il ricavato andrà sempre a sostegno della raccolta umanitaria, anche via web su www.acquariodellamemoria.it con spedizione gratuita. Tre appuntamenti: venerdì 22 aprile con repliche lunedì 25 e venerdì 29 aprile. La partenza dei tour sarà alle ore 21 presso la Torre Piezometrica (Polo Fibonacci, ex Marzotto, con accesso dal camminamento ciclopedonale all'esterno delle Mura che si raggiunge da via San Francesco o da via Vittorio Veneto), con arrivo alle 22.30 circa in Piazza dei Miracoli. La lunghezza della passeggiata è di circa 2 chilometri. Biglietti a 10 euro (più 1,50 euro di prevendita), gratuito per gli accompagnatori di persone diversamente abili, consigliato per un pubblico dai 12 anni in su. Le persone con disabilità, previa comunicazione, potranno essere fatti ridiscendere attraverso l’ascensore di Torre Piezometrica non essendo presente ascensore presso la Torre Santa Maria. Prenotazione consigliata fino ad esaurimento posti disponibili chiamando lo 0500987480 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, sul sito di Coopculture al link https://bit.ly/MuraLiberazione, presso la biglietteria di Torre Santa Maria negli orari di apertura. Quasi tutto esaurito, ultimo posto disponibile per la replica del 29 aprile Tutto nel rispetto delle norme anti Covid: sarà necessario essere dotati di mascherina, i gruppi saranno ristretti, ad ognuno verrà fornita una cuffia stereofonica a distanza che consente un’esperienza immersiva ‘silent emotion’, sanificata e confezionata singolarmente L’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto Mura di Pisa Night Experience, ideato e sviluppato dall’associazione culturale Acquario della Memoria e sostenuto dalla Fondazione Pisa, in collaborazione con altri partner fra cui Ati Mura di Pisa (CoopCulture, Itinera, Promocultura), Comune di Pisa, Mappa Lab - Università di Pisa - Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Nanof, Internet Festival, Alma Artis Academy.
    approfondisci
  • 22
    Apr
    2022
    22
    Apr
    2022
    Aperture straordinarie delle Mura
    La primavera entra nel vivo e le Mura di Pisa nei prossimi weekend accoglieranno i visitatori da venerdì a domenica  dalle 9 alle 19 con ultimo ingresso alle 18.30, comprese le festività di Pasqua e del 1 maggio. Inoltre apertura straordinaria anche nel lunedì di Pasquetta e lunedì 25 aprile. Domenica 17 aprile evento straordinario: 'Risveglio Yoga sulle Mura', ultimi posti disponibili
    approfondisci
  • 17
    Apr
    2022
    17
    Apr
    2022
    Risveglio yoga sulle Mura
    Una passeggiata meditativa rivitalizzante alle prime ore del mattino, a 11 metri di altezza immersi nella bellezza di Pisa dall'alto, al tempo stesso in città ma fuori dalla frenesia urbana tra verde e monumenti. Domenica 17 aprile, per il giorno di Pasqua, le Mura di Pisa organizzano un'iniziativa speciale, una camminata yoga con l'insegnante Simila Laiatici dell'associazione 'Ananda Guna K9 ASD' che accompagnerà i partecipanti lungo un percorso a tappe dalla Torre di Legno fino a Piazza dei Miracoli alternando asana a camminata meditativa e momenti di riflessione, praticando la respirazione consapevole che aiuta a rilassarsi, gestire le emozioni e combattere lo stress, per trovare quell'equilibrio e quell'energia utili ad affrontare la giornata. Partenza poco dopo le prime ore dell'alba, alle 8.30 del mattino, ritrovo all'ingresso vicino ai lungarni a pochi passi da piazzetta Del Rosso, arrivo in piazza dei Miracoli dopo due ore circa. Biglietti a 10 euro (più 1,50 euro di prevendita), consigliato per un pubblico da 12 anni in su. Solo su prenotazione e fino ad esaurimento posti disponibili chiamando lo 0500987480 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, sul sul sito di Coopculture al link https://bit.ly/YogaMura, oppure presso la biglietteria di Torre Santa Maria negli orari di apertura.
    approfondisci
  • 09
    Apr
    2022
    09
    Apr
    2022
    Mura botaniche: visita speciale
    In primavera anche le Mura di Pisa sbocciano e si arricchiscono di profumi e colori tutti da scoprire: sabato 9 aprile, nel weekend di Verde Pisa, l'Orto Botanico e le tre cooperative che gestiscono il camminamento in quota organizzano una visita guidata speciale. Protagonista sarà la vegetazione che cresce sulle Mura e nelle immediate vicinanze: il personale dell'orto e museo botanico guiderà i partecipanti alla conoscenza della flora urbana dai fiori ai capperi tipici della cinta muraria, passando per gli arbusti le cui radici rinforzano la stabilità del monumento, fino alle numerose specie di piante che crescono nelle immediate vicinanze. Partenza dalla salita della Torre Piezometrica per terminare la prima parte in piazza dei Miracoli, dopodiché la visita continuerà nell'Orto Botanico di via Roma, vero gioiello cittadino che racchiude specie vegetali e storie tutte da raccontare. Tre partenze alle 15, 15.30 e 16, durata circa tre ore, posti limitati con prenotazione consigliata via mail a educazione.ortomuseobot@sma.unipi.it entro venerdì 8 aprile alle 12. Biglietto a 7 euro che comprende l'accesso alle Mura e l'accesso all'Orto Botanico, da pagare in loco. Attenzione: posti tutti esauriti CoopCulture, Cooperativa Itinera e Promocultura costituiscono l'associazione di imprese che gestisce il camminamento in quota delle Antiche Mura di Pisa. Realizzate tra il XII e il XIII secolo, le Mura di Pisa sono un esempio dell'architettura militare dell'epoca, un segno della grandezza della Repubblica Pisana e oggi un punto di vista privilegiato da cui ammirare la città. L'Orto Botanico è stato fondato nel 1543 dal naturalista, medico e botanico Luca Ghini: si tratta del primo orto botanico universitario del mondo e ospita piante dei cinque continenti. Il Museo Botanico raccoglie ritratti di illustri botanici, oggetti legati all'insegnamento settecentesco della materia, campioni vegetali, collezioni paleobotaniche, xiloteca, e molto altre. Fanno parte del sistema museale di Ateneo. Orto botanico e Mura di Pisa sono convenzionati: con un ingresso, si ha diritto al biglietto ridotto per l'accesso all'altro monumento
    approfondisci
  • 18
    Mar
    2022
    18
    Mar
    2022
    Un viaggio interattivo sulle Mura di Pisa con la nuova app
    A passeggio a 11 metri di altezza da piazza dei Miracoli ai lungarni, per ammirare la città da un punto di vista inedito che permette di viaggiare dalle bellezze monumentali agli angoli nascosti di Pisa attraversando quartieri storici, ampie zone di verde urbano e panorami mozzafiato. Sono le Mura di Pisa, un'esperienza unica che da oggi si arricchisce grazie alla nuova app che permette a tutti i visitatori di vivere il camminamento in quota a 360 gradi: informazioni, note storiche e architettoniche, ricostruzioni, animazioni per un percorso reso ancora più coinvolgente. L'app è gratuita e disponibile sia per sistemi operativi IoS sia per Android, in italiano e in inglese, ed è divisa in quattro sezioni interattive. La sezione principale è quella della mappa che permette al visitatore di georeferenziarsi nel punto dove si trova e di scoprire cosa sta guardando grazie a 30 schede e punti di interesse con testi, foto e audio tutto in doppia lingua. A completare la sezione sono segnalati i punti di entrata e uscita, con la specifica dell'accessibilità, e i 'selfie point' che suggeriscono i luoghi più suggestivi e caratteristici dove scattare le proprie fotografie, anche da convidere sul canale instagram @muradipisa. La sezione 'Storia' propone ricostruzioni e animazioni che attraverso racconti, immagini e piccoli video proiettano il visitatore nella 'Pisa di una volta'. La sezione 'info' contiene le principali informazioni per la visita e la sezione 'eventi' viene costantemente aggiornata con le iniziative speciali in calendario e le indicazioni su come prenotare i biglietti, a partire dal prossimo appuntamento 'Mura di Pisa Night Experience' del 25 marzo. «Visitare la nostra città è sempre stata un'esperienza unica ma mai come ora si sta lavorando, a più livelli, per favorirne il pieno godimento e consentirne la conoscenza anche oltre i "miracoli" famosi in tutto il mondo presenti nella nostra piazza del Duomo – commenta l'assessore al turismo del Comune di Pisa Paolo Pesciatini - Infatti questi si trovano circondati e incastonati in un concentrato di ulteriori bellezze, diffuse in città o nelle immediate prossimità, si pensi, per fare un solo esempio alla basilica di San Piero a Grado. Desideriamo quindi che i nostri ospiti vivano un vero e proprio avvenimento, sentano il privilegio di essere parte di un contesto unico che non si esaurisce in una visita di poche ore o in un selfie. La città stessa può essere ammirata e scoperta attraverso molteplici punti vista grazie, per esempio, ai camminamenti sulle mura ma anche grazie alle nuove tecnologie di cui Pisa è foriera. E questa nuova applicazione permetterà di coglierne numerosi aspetti finora inediti e sconosciuti, avvicinando tutti i fruitori a quel "molto di più" da condividere di cui Pisa è straordinariamente ricca. Tra le novità che si trovano all’interno dell’applicazione, in occasione dei 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini, sono stati inseriti contenuti relativi al film Medea girato dallo stesso in piazza dei Miracoli». «Uno strumento che rendiamo disponibile oggi a pochi giorni dal Capodanno Pisano e dall'inizio della stagione turistica di Pisa. Un'occasione in più di scoprire la città partendo dai circuiti più tradizionali fino ad arrivare a scoprire bellezze inaspettate e angoli nascosti» commentano Michela Pezzini, Laura Giuliano e Francesco Biron, rispettivamente rappresentanti di Coopculture, Itinera e Promocultura, le tre cooperative che insieme gestiscono il monumento. L'app è stata sviluppata da Maggioli Cultura e Parallelo Srl. CoopCulture, Cooperativa Itinera e Promocultura costituiscono l'associazione di imprese che gestisce il camminamento in quota delle Antiche Mura di Pisa. Realizzate tra il XII e il XIII secolo, le Mura di Pisa sono un esempio dell'architettura militare dell'epoca, un segno della grandezza della Repubblica Pisana e oggi un punto di vista privilegiato da cui ammirare la città.
    approfondisci